PALAZZO GUIDI

   

Il Palazzo Guidi

Tanto bello quanto poco visibile

Contiguo alla Casa-torre Guidi si trova l’omonimo palazzo, dal bel fronte di forma composita. Palazzo gentilizio, acquistato nel 1565 da Iacopo Guidi per la somma di 2.000 scudi d’oro. Dai caratteri architettonici rinascimentali, la struttura Guidi, che occupa i nn. 4-16, presenta all’interno un bel cortile rinascimentale, semplice e lineare, tamponato per tre lati, che ha un riscontro anche nel Vicolo Guidi con l’originario colonnato. Il carattere composito del palazzo si manifesta anche per l’appartenenza al complesso della unità successiva, compresa tra i nn. 16-22, indipendente che sembra unificare nel fronte tre parti precedenti, di impianto quattrocentesco.

Tanto bello, quanto poco visibile dal viandante che passa veloce per la stretta via, ancora più serrata, proprio nel punto dove sorge la struttura il Palazzo Guidi ha preso il nome da una delle più illustri famiglie volterrane.

Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera S.c.r.l.
Via Franceschini, 34 - 56048 Volterra (PI) - PIVA 0130834050
Operazione/Progetto stanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020